Atp Queen's: Bolelli batte un colpo, Lorenzi out

Inserito il 13 giugno 2012 14.32 da Matteo Rinaldi in ATP Tour
Bolelli 11Simone Bolelli elimina il n.13 del mondo Gilles Simon e si qualifica per gli ottavi di finale dell'ATP del Queen's. Esce di scena invece nella prosecuzione Paolo Lorenzi.
Il bolognese, che non vinceva due partite consecutive a livello ATP dallo scorso Wimbledon, si è imposto col punteggio di 4-6 6-3 7-6(2) in 2h32' di gioco.

Parte meglio Simon, che strappa il servizio a Bolelli nel terzo gioco. Il francese annulla una palla del controbreak nel gioco successivo e si aggiudica il primo set 6-4.

Grande reazione dell'azzurro, che si porta prima sul 3-0 e poi addirittura sul 5-1 nel secondo set. Simon recupera uno dei due break e risale fino al 3-5, ma Bolelli difende il restante vantaggio e si va al terzo.

Nel set decisivo grandissimo equilibrio con poche chances da una parte e dall'altra. Bolelli non sfrutta due palle break nel quinto gioco, ma ne annulla una molto delicata nell'ottavo. Inevitabile la conclusione al tie-break, con Bolelli che parte bene(2-0), viene raggiunto sul 2-2 ma poi effettua l'allungo decisivo con un parziale di 5 punti consecutivi.

Simone cercherà l'ingresso ai quarti, affrontando domani il vincente del match tra il russo Alex Bogomolov(46 ATP), testa di serie n.13, e il belga Xavier Malisse(84 ATP).

Niente da fare invece per Paolo Lorenzi, sconfitto nella prosecuzione del match sospeso ieri per oscurità dal giapponese Tatsuma Ito(68 ATP)col punteggio di 7-6(6) 4-6 6-2.

Nel primo set i due giocatori subivano un break per parte in avvio di match, ma poi non si verificavano più problemi alla battuta e si approdava dunque al tiebreak. Grandi rimpianti per Lorenzi, che dopo essere stato avanti 4 punti a 1 non è riuscito a trasformare un set point al servizio sul 6-5, subendo la rimonta dell'avversario che prevaleva con lo score di 7-6(6).

Uno solo il break fatto registrare nella seconda frazione, ovvero quello messo a segno da Paolo sull'1 pari e che gli permetteva di allungare l'incontro al terzo sul risultato parziale di 6-7(6) 6-4.

Il terzo set, disputato oggi, ha visto il giapponese decisamente più concreto. Infatti Lorenzi ha sprecato una palla break nel quarto gioco, venendo poi brekkato(da 40-15)nel game successivo.

Sotto 4-2 l'azzurro ha un'altra possibilità di strappare il servizio al nipponico e tornare in corsa, ma anche stavolta la manca e Ito gli strappa la battuta nell'ottavo gioco, sancendo la fine dell'incontro.

Iscriviti alla newsletter

Indirizzo email

Nome