Challenger Rabat: Volandri rischia ma è in finale

Inserito il 16 marzo 2012 19.00 da Luca Gabaglio in Challenger
Volandri 4Filippo Volandri approda in finale nel torneo Challenger da ?30,000 + H sulla terra battuta di Rabat in Marocco.


Il giocatore livornese, n.60 mondiale e prima testa di serie, si è aggiudicato la semifinale in rimonta contro il russo Andrey Kuznetsov (n.179 ATP) con il punteggio di 2-6 6-4 6-2 in 2h09' di gioco.

Inizio in salita per Filo, indietro 4-0 con doppio break (1-0, 3-0 Kuznetsov). Il toscano si è trovato per ben tre volte 15-40 in risposta nel primo set, ma non ha sfruttato nessuna delle sei palle break complessive che si è procurato (4-0, 4-2, 6-2).

L'allievo storico di coach Fanucci ha mancato altre quattro palle break (2-2) e ha recuperato da un pericoloso 0-40 con tre palle break consecutive mettendo a segno cinque punti di fila (3-2 Volandri). L'ex semifinalista di Roma ha però ceduto il servizio nel turno successivo (4-3 Kuznetsov) e dopo aver ricevuto un trattamento dal fisioterapista ha ottenuto il primo fondamentale contro-break (4-4) alla terza palla break a disposizione nel game e alla tredicesima nel match. Filippo ha preso fiducia e ha conquistato il break che ha deciso il secondo set (6-4 Volandri).

Da quel momento l'incontro è diventato in discesa per l'italiano, che ha tolto altre due volte la battuta all'avversario (2-0, 5-1 Volandri). Filo non ha chiuso al servizio (5-2) ma con il terzo break del terzo set (6-2).

Dopo la finale nell'ATP 250 di San Paolo domani Volandri andrà a caccia del primo titolo stagionale contro lo slovacco Martin Klizan, n.118 in classifica e n.6 del seeding.

Iscriviti alla newsletter

Indirizzo email

Nome